Il Volo… dopo la vittoria a “Ti Lascio Una Canzone”

Una favola, sì. E siamo solo all’inizio. Il mondo è pronto per Il VoloIl Volo è pronto per il mondo.
Perché l’uscita del disco in Italia il 30 novembre è solo il primo passo di una straordinaria avventura che porterà ovunque i tre giovanissimi cantanti Piero Barone, Ignazio Boschetto e Gianluca Ginoble.

Il 7 dicembre partirà infatti da Parigi una tournée promozionale che toccherà le principali città americane ed europee. Il 17 dicembre saranno ospiti dell’ultima stagione del talk show più famoso e longevo d’America, il Larry King Live, che chiuderà i battenti dopo 25 anni di trasmissioni sulla CNN: aver invitato il Volo nella sua ultima serie dimostra l’intenzione di Larry King di chiudere battezzando le star di domani, come ha più volte fatto nell’ultimo quarto di secolo.

E poi, il prossimo 14 febbraio, il disco d’esordio dei tre giovani cantanti sarà pubblicato negli Stati Uniti, nell’America del Sud, in Canada, Australia e in tutta Europa.

Se il progetto del Volo ha assunto fin dall’inizio una dimensione internazionale è grazie a Tony Renis e Humberto Gatica che hanno prodotto il disco, e a Michele Torpedine, per 15 anni manager e artefice dei successi di Andrea Bocelli, che ha curato ogni minimo dettaglio per fare in modo che nulla venisse lasciato al caso. I tre cantanti amano ripetere che lavorare con Michele e Tony è un’opportunità da cogliere al Volo…

Pur essendo giovanissimi (48 anni in tre), Ignazio, Piero e Gianluca hanno già collezionato esperienze importanti: dopo la bella avventura televisiva a Ti lascio una canzone, il programma televisivo condotto da Antonella Clerici su Raiuno, sono stati invitati da Quincy Jones a rappresentare l’Italia a We Are The World for Haiti, il progetto benefico per aiutare la popolazione haitiana colpita dal terribile terremoto; il primo febbraio 2010 sono entrati in uno studio sul Beverly Boulevard di Los Angeles dove hanno registrato il singolo con star del calibro di Celine Dion, Carlos Santana e Barbra Streisand.

Pochi giorni dopo sono saliti sul palco dell’Ariston per esibirsi davanti alla regina Rania di Giordania, nell’ambito del 60° festival di Sanremo, dove hanno emozionato e scatenato entusiasmo, guadagnandosi una standing ovation del pubblico in sala e i complimenti della regina.

Primi artisti italiani nella storia a essere messi sotto contratto da una major americana, hanno firmato un contratto con la Geffen (etichetta del gruppo Universal America), il loro primo disco, Il Volo, è un ammaliante percorso tra la canzone italiana, le tradizioni napoletane e la musica internazionale.

Un lavoro dove le loro grandi voci sono al centro di tutto.
La tracklist comprende dieci pietre miliari della musica che abbracciano stili diversi: Il mondo, È la mia vita, Un amore così grande, ‘O sole mio, Smile (di Charlie Chaplin), Per te (di Walter Afanasieff), El Reloj, E più ti penso, un medley di Ennio Morricone dai film C’era una volta in America e Malena, Notte stellata (The Swan), La luna hizo esto (scritto per Il Volo da Diane Warren).

Insomma, un lavoro di ricca bellezza alla presenza di un vero e proprio parterre de roi, per di più registrato nei leggendari Abbey Road Studios di beatlesiana memoria.

http://music.ovi.com/it/it/pc/Product/Il-Volo/Il-Volo/13775864 (per ascoltare dei frammenti del disco)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...