Un “mondo” di musica al Blue Song Online Festival 2013

Immagine

Quando un prodotto funziona non si può fare a meno di riproporlo, è il caso del Blue Song Online Festival, giunto alla sua terza edizione, dopo i precedenti successi del 2011 e del 2012.

Partorito dalla mente dell’eclettico Alex Simone, il Blue Song Online Festival raccoglie ogni estate le migliori hit del momento di tutto il mondo.

Com’è ovvio, si tratta di un lavoro estremamente lungo e faticoso soprattutto nella fase di ricerca e selezione dei brani… un lavoro però abbondantemente ripagato dal pubblico, ogni anno numeroso e  partecipe, e dai vari riconoscimenti da parte di testate giornalistiche italiane e straniere: Billboard edizione greca, Mad Tv, Oikotimes, VastoWeb, il quotidiano Il Centro e altri ancora.

Tanti i nomi dei protagonisti che sfilano sulla “passerella” del Blue Son Online Festival, alcuni noti, altri un po’ meno, altri ancora giovani stelle promettenti: a rappresentare il Bel Paese troviamo Matteo Becucci, un habitué del contest; Rosa Chiodo, arrivata seconda lo scorso anno, e Corinne Vigo, cantante genovese già lanciata dall’artista sudamericana Marcela Morelo che l’ha ospitata nel suo ultimo lavoro discografico.

Ma come si diceva, è forte anche la presenza di artisti stranieri, come Gabriel Valim dal Brasile, Luisa Sobral con Antonio Zambujo dal Portogallo, Kim Cesarion dala Svezia, Nephew con Marie Key dalla Danimarca e molti altri ancora!

La sfida è già iniziata ed è possibile votare le proprie canzoni preferite in diverse soluzioni: all’interno del gruppo ufficiale facebook

https://www.facebook.com/groups/389209867850041/ oppure sul sito http://www.bluesongonlinefestival3.wordpress.com/  o ancora mandando una mail a  volpedicarta@gmail.com. Il regolamento consente di esprimere più preferenze anche per lo stesso brano attraverso queste tre modalità.

Va ricordato che la vera protagonista del contest è la musica, la canzone, non l’artista; focus, dunque, più sul brano che sul cantante!

Non resta allora che invitarvi a partecipare numerosi al contest anche per rievocare alla memoria e rivivere un po’ i cari vecchi festival, ormai estinti, anch’essi protagonisti delle nostre estati musicali.

Antonio Paone

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...