La musica “pastello” della cantante portoghese Adriana

La portoghese ventisettenne Adriana, ci riporta al genere e allo stile raffinato e soave della cantante brasiliana Astrud Gilberto (ndr. The girl from Ipanema), mostro sacro del jazz.

O que tinha de ser è il suo secondo album, che la vede autrice di tutte le canzoni del disco, ad eccezione della canzone che dà il titolo all’album, diVinicius de Moraes/António Carlos Jobim e di Acércate Más di Osvaldo Farrés.

Adriana: “Nel mio nuovo album, con suoni più jazz e world rispetto al precedente, racconto me stessa, tutto ciò che ho vissuto e ho imparato”.

Adriana ha curato gli arrangiamenti del disco e ne è la produttrice. E’ figlia del crítico José Duarte, ha studiato musica a Lisbona e a diciotto anni ha vinto una borsa di studio che le ha permesso di frequentare il Berklee College di Boston.  Il primo singolo estratto da O que tinha de ser – uscito il 7 marzo – è Sem fazer planos.

Alex Simone

http://vituga.com/video/N84N6R8SOG63/Sem-fazer-planos–Adriana (Sim fazer planos)

Annunci

One thought on “La musica “pastello” della cantante portoghese Adriana

  1. Pingback: Top 20 n.54 – Gli interpreti di Musica & Contorni più cliccati della settimana – 9 donne al timone della classifica! « Musica & Contorni: consigli per vivere meglio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...