Giuliano Sangiorgi racconta la sua disavventura… e il nuovo singolo “Aspetto lei”, in attesa di tornare in tournée coi Negramaro

Giuliano Sangiorgi, rassicura i suoi fans con una lettera sulla riuscita dell’intervento delicato che ha dovuto subire alle corde vocali. 

Sul sito ufficiale, esordisce così: “L’operazione è andata alla perfezione. Tutto per il verso giusto. Ora comincerà un periodo di riabilitazione che, con la certezza e la rassicurazione di uno staff di medici incredibili, mi riporterà al punto di partenza. Lo chiamano “il callo del cantante”… sarò diventato mica un cantante vero ora? Spero di no… che noia sarebbe…”.

E sul silenzio che lo aspetta nel periodo del recupero, commenta con parole toccanti e di gratitudine nei confronti di chi lo segue da anni e continua costantemente a farlo: “A me resta il silenzio… di quel che penso… e quel che penso nel mio silenzio siete voi. Non trovo le parole giuste per raccontarvi la mia gratitudine per l’affetto e il sostegno dimostratimi.

Vi ho letto per tutto il tempo come si fa con il libro più importante della vita. Nei vostri messaggi ho cercato e trovato tutte le risposte più utili a me stesso. Mi ero perso nella paura di questo momento e la mia bussola per tornare siete stati unicamente voi.

La mia voce per ora ha il suono sibilante di un pennarello su una simpatica lavagnetta su cui scrivo per comunicare con chi mi è vicino. Con voi, ha il suono di questa tastiera ma ancora per poco. E’ un silenzio che serve solo a tornare ancor più forte di prima. Sarò bravo… promesso!

Non parlerò… e non dirò le parolacce! Dovrò stare lontano, quindi, dalla tv (ci sono abituato) o dai giornali (solo alcuni). Sarebbe meglio aspettare, affacciato alla finestra, notizie portate da piccioni viaggiatori, quelle provenienti da un altro mondo”.

Questo doloroso imprevisto ha costretto il gruppo a rinviare la prevista tournèe per la promozione del loro ultimo album Casa 69 che veleggia nelle zone alte della classifica con brani importanti, un altro duetto con Elisa “Basta così” e un omaggio a Mia Martini con la struggente “Comunque vadano le cose (Scusa Mimì)”; una dedica sincera ed appassionata, confermata da una partecipazione di Giuliano ad una edizione di qualche anno fa al “Premio Mia Martini” di Bagnara Calabra.

Recentemente Giuliano ha collaborato con Patty Pravo componendo due brani inseriti nel suo nuovo cd “Nella terra dei pinguini”. Ha anche composto “I nuovi mille”, brano celebrativo dei 150 anni d’Italia interpretato dal rapper napoletano Lucariello insieme a Gerardina Trovato e al coro di voci bianche.

Nell’attesa del tour che partirà da Venezia il 10 giugno, i Negramaro hanno pensato di regalare un inedito che può essere scaricato gratuitamente dal loro sito ufficiale www.negramaro.com

Giuliano spiega il motivo di questa decisione dettata dal tentativo di colmare questo periodo di forzata assenza dalle scene: “Vogliamo farvi un regalo, vogliamo lasciarvi con una canzone, senza pretese, scritta e cantata qualche mese fa, durante le nostre prove; Aspetto lei è il titolo. Parlava di altro ma a risentirla oggi è incredibile come quella “lei” potrebbe essere la mia voce e “tutti in giro con le torce, a cercarla nella notte”.

Beh, quei” tutti” potreste essere voi che mi aiutate a ritrovarla. Pazzesco! E’ una canzone nata senza saperlo che lo fosse, come del resto tutte le nostre canzoni, ma questo spiega che a volte le cose non si comprendono immediatamente. Non si capisce perché arrivino determinate parole in precisi momenti della tua vita. Non lo capisci subito, dopo, si! Quando le parole si legano da sole ad alcuni istanti e sembrano spiegarti le ragioni di quello che ti sta accadendo.

Non c’è fine alla magia. Non c’è ragione nella poesia. Non c’è ragione nell’amore. Quest’amore senza ragione, è per voi. Un piccolo regalo da parte di tutti noi. Ora, io in silenzio. Voi… no! Urlate per quello che credete sia giusto farlo e ce ne sarebbero motivi per farlo… infiniti… Baci silenti a tutti, si torna!”.

10 giugno Venezia – Parco San Giuliano – Heineken Jammin Festival; 4 ottobre Roma Palalottomatica; 5 ottobre Roma Palalottomatica; 7 ottobre Roma Palalottomatica; 12 ottobre Milano Mediolanum Forum; 13 ottobre Milano Mediolanum Forum; 15 ottobre Milano Mediolanum Forum; 18 ottobre Torino Palaolimpico; 19 ottobre Torino Palaolimpico; 22 ottobre Mantova Palabam; 26 ottobre Bologna Futurshow Station; 30 ottobre Firenze Mandela Forum; 31 ottobre Firenze Mandela Forum; 4 novembre Acireale Palatupparello; 5 novembre Acireale Palatupparello; 8 novembre Bari Palaflorio; 12 novembre Eboli Palasele – nuova data; 16 novembre Perugia Palaevangelisti, 19 novembre Caserta Palamaggiò; 20 novembre Caserta Palamaggiò.

Pippo Augliera

Annunci

One thought on “Giuliano Sangiorgi racconta la sua disavventura… e il nuovo singolo “Aspetto lei”, in attesa di tornare in tournée coi Negramaro

  1. Giuly sei un grande ho pregato tanto che andasse tutto bene….come avrei fatto senza la tua straordinaria voce?mi basta accendere lo stereo col vostro cd per entrare in un’altra dimensione ,non penso più a nulla ….cerco solo di captare ogni singola emozione che vuoi trasmetterci…eci riesci .Alle volte mi sembra di sentire le vibrazioni della tua voce ,vedere il tuo viso che emana quelle tenere smorfie che fanno simpatia……..con la speranza d’incontrarti una volta conoscerti….chissà magari potrebbe succedere il 18 ottobre a Torino…..i biglietti sono custoditi dal 22 dicembre gelosamente……t.v.b…….Laura

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...