Il rock progressive di “Microstorie”: il ritorno sul mercato discografico degli RDM

E’ uscito il 14 gennaio 2011, Microstorie, il nuovo album de Il Rovescio della Medaglia, una delle più rappresentative band del rock progressive italiano degli anni ’70.
 
Come un’araba fenice, la band rinasce dal tocco magico di chitarra di uno dei suoi padri fondatori, Enzo Vita.
 
Con l’ interpretazione affidata alla potente voce di Roberto Tiranti, voce solista dei Labirinth; con molti amici ed ospiti, Enzo ha dato alla musica un altro elemento per dire che qualcosa di vivo ancora c’è nel rock nostrano, senza dover cercare oltre confine.
 
In poche parole e in maniera molto pragmatica, come un oracolo, Enzo Vita descrive Microstorie: Microstorie sono 12 incontri con diverse situazioni… in generale ho ricominciato daccapo:
 
– Incontrando i sentimenti (nei brani Part time, Ci sono giorni e Microstorie)
– Con la religione (Cattivi pensieri)
– Con i libri (Hai mai tentato)
– Con la politica (Quale film)
– Con la storia (Souvenir)
– Con la vita (Se non hai)
– Con la musica (Lucas Bar, Dimmi ancora di sì)
– Con l’amicizia (Grida, urli & strilli)
– Col potere (Tapis roulant)
 
 
L’album, venduto anche in versione digitale, distribuito da Believe Digital, offre 11 brani carichi di sonorità, parole e buone vibrazioni. Nella versione digitale con la bonus track “Part Time”. www.ilrovesciodellamedaglia.it

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...