Pagelle a confronto sulle canzoni delle 7 primedonne di Sanremo 2011

Giusy Ferreri – Il mare immenso
Alta è stata la responsabilità per Giusy Ferreri, che ha aperto la prima serata della kermesse.
La voce esce fuori con l’avanzare dell’esecuzione che si fa sempre più forte grazie a sfumature rock che rendono il pezzo trascinante. Pur necessitando più ascolti, la canzone è composta da una melodia e da un testo molto interessanti, che sicuramente renderanno meglio in radio che a Sanremo. Voto 7

Raquel Del Rosario (& Luca Barbarossa) – Fino in fondo
Raquel del Rosario sembra essere  l’ultima ruota di scorta scelta da Barbarossa per cantare questo
pezzo. Voci non amalgamabili, musica e testo banalissimi,
siamo proprio “giù giù giù…” Voto 4

Anna Tatangelo – Bastardo
Anna Tatangelo ci aveva promesso un look sbalorditivo, ma a tutti sembra la brutta copia di un punk diffuso alla fine degli anni ’70. Il pezzo è carino, grazie ad una musica rock che coinvolge. A primo acchito trasmette ansia, poi si riesce a capire qualcosa, e quel qualcosa alla fine convince! Voto 7,5

Emma Marrone (& Modà) – Arriverà
Emma Marrone entra spaesata, si nota subito che non è una cantante abituata a certi palcoscenici,
però la sua voce calda e profonda trasmette energia alla platea, anche se la canzone è un po’ troppo semplice. Coi Modà forma un binomio fresco, però ci si aspettava molto di più! Voto 6

Nathalie – Vivo sospesa
Nathalie forse pensava di partire per una scampagnata, però quando si è seduta al piano e ha interpretato il suo pezzo, ha dato conferma delle proprie doti di cantautrice, interpretando un brano di qualità con una vena orientaleggiante. Brava! Voto 7

Anna Oxa – La mia anima d’uomo
Anna Oxa porta in scena la sua ennesima trasformazione!
Pezzo interessante con una vena rock non indifferente, sostenuto da un ritornello molto radiofonico impreziosito  da acuti sbalorditivi! Voto 8

Patty Pravo – Il vento e le rose
Patty Pravo torna per l’ennesimo rilancio, che non la vede nelle classifiche ormai da almeno un decennio.
Look straordinario, forse troppo! Un vestito molto particolare che attira l’occhio più di quanto la canzone
attiri l’orecchio… non mancano le sbavature, ma l’atmosfera pravesca è unica! Voto 6

 Simone  Campolongo

 
Alex Simone ha ascoltato le versioni originali in cd e scrive:
 
Giusy Ferreri – Il mare immenso Una canzone che non traccia nulla di nuovo nel repertorio della cantante palermitana, tuttavia è gradevole e ben cantata. Voto 6
 
 
Anna Tatangelo – Bastardo Un pezzo tradizionale-melodico, catalizzante nell’inciso “drammatico”; discreta l’interpretazione: un mix “sanremese” ben riuscito. Voto 6,5
 
  
Raquel Del Rosario (& Luca Barbarossa) – Fino in fondCi voleva anche un brano semplice, di immediata presa e un po’ d’altri tempi come Fino in fondo, anche se, nonostante tutto, si poteva far di meglio. Soave e riuscita interpretazione e accoppiata di voci. Voto 7,5 
 
 
Emma Marrone (& Modà) – Arriverà Esordisce bene Arriverà, perdendo un tantino di colore nella melodia dell’inciso. Appena dissonante la voce di Emma (nulla in particolare da eccepire), tuttavia poco in linea con lo stile e l’appeal crepuscolare dei Modà. Voto 8

 

Nathalie – Vivo sospesa Non manca di spessore Vivo sospesa che, sul filone della musica di Elisa, malgrado il temperamento e la personalità dell’artista, non entusiasma. Brano sommatamente gradevole. Voto 7 –

 

Anna Oxa – La mia anima d’uomo Piacevolmente caotico La mia anima d’uomo.. quando una grande artista riesce a rendere emozionante e “importante” un brano non eccelso. Voto 7

 

Patty Pravo – Il vento e le rose Splendida interpretazione, rimandi ai successi degli anni’70 di Patty. Come il penultimo singolo Unisono, anche l’aulica Il vento e le rose incanta e fa sognare. Voto 8 

 http://www.sanremo.rai.it/dl/portali/site/page/Page-0b658ca1-b53b-4767-892c-cfb2654331c0.html (sul sito di sanremo.rai è possibile vedere tutte le esibizioni degli artisti in gara)

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

Annunci

4 thoughts on “Pagelle a confronto sulle canzoni delle 7 primedonne di Sanremo 2011

  1. Le canzoni di Giusy Ferreri e di Anna Tatangelo non mi fanno impazzire, il ritornello della seconda colpisce di più perchè sembra un monito a reagire e a cancellare chi ci fa del male. La canzone del duo Raquel de Rosario e Barbarossa è orecchiabile. Emma e i Modà..mah!!! Sono colpita positivamente dalla canzone di Nathalie sia a livello musicale sia di testo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...