Il Proxima Tour di Anna

Reduce dal grande ritorno sul mercato discografico con l’album di inediti ProximaAnna Oxa porta avanti il suo nuovo tour, che tra momenti retrò e sguardi verso il futuro, raccoglie numerosissimi consensi da parte di pubblico e critica.

Uno spettacolo della durata di quasi tre ore, minuziosamente studiato nei più piccoli dettagli: cambi d’abito, immagini particolarissime che appaiono nei numerosi led, scenografie, imitazioni…

Con cinque grandi musicisti sul palco: Loris Ceroni al basso e produzione musicale, Dario Giovannini alla chitarra, Cristiano Micalizzi alla batteria, Marco Nati alla chitarra, Christian Ravaglioli alle tastiere e con uno stilista d’eccezione: Giovanni Cavagna.

 – Non appena si spengono le luci e si aprono le tende del teatro, immersa nel buio sale in scena Anna, con riflessi addosso dei cerchi luminosi dentro ai quali si muove sulle note sperimentali ed ancestrali della ghost track, che funge da apertura alle undici interpretazioni degli inediti contenuti nel nuovo cd.

Ed è proprio in questa prima parte “futuristica” che l’artista si presenta con numerosi cambi di look in varie sfumature di colori diversissimi, dal fucsia al grigio e al bianco, in base all’intensità del pezzo interpretato, dando sfoggio ad un fisico che ci ricorda tanto quel lontano Sanremo ’85, quando si presentò al Festival indossando delle  attillatissime tute da aerobica.

Partendo da due canzoni di gran livello, tratte dal nuovo album: “Parole al mondo”e “Pesi e misure”, lo spettacolo si dirama sino ad arrivare alle già amate ed acclamate dal pubblico “Apri gli occhi” presentata in due versioni, “Tutto l’amore intorno” primo singolo estratto dal cd, e “Scarpe con suole di vento”, da pochi giorni il nuovo singolo.

Dopo questa prima parte vi è un intervallo di qualche minuto, per riprendere con “L’era del passato”, introdotta da una precisa ed accurata imitazione di Wanda Osiris in “Sentimental”, con indosso un vestito di carta stile anni ’50.

E proprio in questa seconda parte l’artista riprende i suoi grandi successi ottenuti in oltre trent’anni di carriera: “Un’emozione da poco”,“Pagliaccio azzurro”, “Io no”, “E’ tutto un attimo”, “Ti lascerò”, “Quando nasce un amore”, “Senza pietà”… passando da un look maschile che ricorda il suo debutto nel 1978, ad un look sensuale e più femminile che la ricorda negli anni’80 e ’90.

Jacquette di Proxima, nuovo album di Anna Oxa

Alla fine della seconda parte, quando tutto sembra concluso, riappare sul palco Anna, che ripropone due o tre bis dei nuovi pezzi: Tutto l’amore intorno, Scarpe con suole di vento e Apri gli occhi, concludendo con una sensualissima interpretazione di “Besame mucho”.

Il Tour ha già fatto tappa a Milano, Verona, Ascoli Piceno, Firenze, Palermo, Torino, Bari… registrando risultati sorprendenti.

Le prossime date disponibili sono:

01\12 – Teatro Regio (Parma)
06\12- Auditorium Parco della Musica (Roma)
09\12- Teatro La Fenice (Senigallia)
18\12- Palazzo dei congressi (Riccione)

Simone Campolongo
Alex Simone
 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...