Emilie delle meraviglie

Sembra sbucata fuori da un libro di fiabe la trentadueenne cantautrice francese Emilie Simon, interprete della song-jingle “Desert”, utilizzata intorno al 2003 per sponsorizzare un marchio pubblicitario internazionale.

Figlia di un ingegnere del suono e di una madre musicista, Emilie, dopo aver concluso gli studi in musica contemporanea, nel 2003 pubblica il suo primo album che ottiene il premio al Victoire de la Musique, come miglior disco di musica electro-pop, ma in realtà, le canzoni di Emilie si slargano su più generi, sovente mischiati, dentro un mixer magico da cui vengono ottenuti rare perle di “saggezza musicale”; in sette anni di carriera Emilie ha cantato e fuso il pop con la electro, con il jazz, la classica, toccando apici new-age.

Alternandosi a brani cantati in francese e prevalentemente in inglese, la sua voce è sottile, delicata e suadente, non dissimile anche nello stile, a quella di Elisa, Rossana Casale, Ana Torroja e su tutte a Kate Bush.

Il suo secondo album La marche de L’empereur è stato scelto come colonna sonora del film documentario La marcia dei pinguini, con cui nel 2005 ha vinto il premio Victoire de la Musique come migliore soundtrack dell’anno, ottenendo altresì una nomination al Premio César.

Nel 2006 pubblica Végetal un concept album dedicato all’universo fitobiologico.

Trasferitasi a New York nel 2007, Emilie realizza un album tutto in inglese dal titolo The big machine che esce in Francia il 21 settembre scorso. Un disco di dodici tracce un po’ meno etereo ed alternativo dei precedenti, giocato su suoni più pop fra electro a intermittenze anni’80 e beatlesiane. Tra le migliori canzoni Nothing to do with you e Ballad of the big machine. In univoco stile Kate Bush, l’ultimo estratto dall’album è il singolo Rainbow. Emilie è in partenza per l’Australia dove l’attende la tournée autunnale.

Alex Simone

Jacquette dell'album The big machine

http://www.myspace.com/emiliesimonmusic

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...