Quattro città, quattro identità differenti, quattro libri e quattro canzoni per raccontarle

Musica & Contorni suggerisce

Guida alla Barcellona di Carlos Ruiz Zafon di Sergi Doria

In questa guida di Barcellona, Sergi Doria raccoglie tutti i luoghi reali della città, divisi e ordinati per quartiere, per offrirli al lettore in una sorta di diario di viaggio: raccontando la storia dei luoghi, scegliendo le immagini degli edifici, e riportando i passaggi dell’opera dello scrittore catalano in cui gli angoli più suggestivi della città vengono citati, raccontati, e trasformati.

Risveglio a Parigi di Margherita Oggero

Un viaggio a Parigi. Silvia, Barbara e Mariangela lo sognano dai tempi della terza media, l’età dei confusi progetti di vita e dei castelli in aria, quando una breve vacanza nella ville lumière simboleggiava le magnifiche possibilità del futuro: il successo professionale, la libertà e l’amore. Adesso che di anni ne hanno trentadue, e non si sono mai perse di vista, decidono di partire regalandosi alcuni giorni a Parigi, in omaggio all’amicizia, certo, ma anche per una specie di malinconico rimpianto dell’adolescenza. In sottofondo, inconfessata, la speranza per tutte di dimenticare, anche solo temporaneamente, il proprio carico di delusioni, ansie, contraddizioni, per ritornare un po’ alleggerite dei fardelli che ciascuna porta con sé. Al momento di partire, però, ecco la prima sorpresa non proprio gradita: Manuel, il figlio di sette anni che Mariangela sta crescendo da sola, pianta un enorme capriccio e convince la madre a portarlo con loro. Questo bambino scontroso e diffidente le costringerà a confrontarsi con il tempo che passa, con la realtà che l’adolescenza è ormai lontana, e infine con la consapevolezza che per essere passabilmente felici occorre molta buona volontà. Forse… Forse, perché le mille domande poste dal piccolo guastafeste che viaggia con loro, le sue esigenze, i suoi occhi severi offrono alle amiche l’occasione per rivedere le loro convinzioni, trasformando la vacanza da una fuga nel passato a un più consapevole sguardo sul presente e sul futuro.

Lisbona di Fernando Pessoa

Una vera e propria guida turistica di Lisbona, valida e utilizzabile ancora oggi, scritta nel 1925 dal più grande scrittore portoghese del Novecento: questi, in sintesi, il senso e l’importanza di questo volume, che accompagna il lettore alla scoperta di una delle più affascinanti e misteriose capitali europee. Scritta in inglese, questa guida faceva parte di un progetto più ampio e ambizioso che il Poeta voleva dedicare alla sua terra, rivendicandone il ruolo e l’importanza storica di fronte a un mondo che sembrava averla dimenticata: “All about Portugal” doveva intitolarsi la serie di pubblicazioni concepita da Pessoa e di cui questa guida resta la testimonianza più organica. 

Istanbul di Orhan Pamuk

“Istanbul come malinconia condivisa, Istanbul come doppio, Istanbul come immagini in bianco e nero di edifici sbriciolati e di minareti fantasma, Istanbul come labirinto di strade osservate da alte finestre e balconi, Istanbul come invenzione degli stranieri, Istanbul come luogo di primi amori e ultimi riti: alla fine tutti questi tentativi di una definizione diventano Istanbul come autoritratto, Istanbul come Pamuk”. (Alberto Manguel, “The Washington Post”). Una delle più affascinanti città del mondo raccontata con la passione enciclopedica del collezionista, l’amore del figlio, il lirismo intenso del poeta.

 http://www.hoepli.it/libro/guida-alla-barcellona-di-carlos-ruiz-zafon.asp?ib=9788804594123&pc=000010001001012

http://www.hoepli.it/libro/risveglio-parigi.asp?ib=9788804588139&pc=000010001001002

http://www.hoepli.it/libro/lisbona.asp?ib=9788836807154&pc=000010001001012

http://www.hoepli.it/libro/istanbul.asp?ib=9788806192952&pc=000010001001012

Lisbona

I libri consigliati sono anche reperibili su www.lafeltrinelli.it

Scorcio di Barcellona

Theatre de la Ville, Parigi

Istanbul

Musica & Contorni suggerisce

Lisboa do mar – Madredeus e A Banda Cosmica

Fado, tratto dall’album Metafonia (2008)

I love Paris – Peter Cincotti

jazz/swing alla Bublé, tratta dall’album On the moon (2005)

Istanbul da – Kürsat

melodia tpica turca venata di malinconia, tratta dall’album Sira Bende (2007)

Barcelona – Freddie Mercury  

I had this perfect dream
Un sueño me envolvió
This dream was me and you
Tal vez estás aquí
I want all the world to see
Un instinto me guiaba
A miracle sensation
My guide and inspiration
Now my dream is slowly coming true
The wind is a gentle breeze
El me habló de ti
The bells are ringing out
El canto vuela
They’re calling us together
Guiding us forever
Wish my dream would never go away

Barcelona!
It was the first time that we met
Barcelona!
How can I forget
The moment that you stepped in the room
You took my breath away

Barcelona!
La música vibró
Barcelona!
Yella nos unió
And if God is willing
We will meet again
Someday
Let the songs begin
Déjalo nacer
Let the music play

Ahhhhhhh…
Make the voices sing
Nace un gran amor
Start the celebration
Ven a mi
And cry!
Grita!
Come alive
Viva!
And shake the foundations from the skies
Shaking all our lives

Barcelona!
Such a beautiful horizon
Like a jewel in the sun
Por ti seré gaviota de tu bella mar

Barcelona!
Abre tus puertas al mundo
If God is willing
If God is willing
If God is willing
Friends to the end

Viva!
Barcelona!

Maestoso brano tratto da The Freddie Mercury Album
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...